L'esercito Veneto nel primo '600


1 - Capitano
Indossa, sopra la corazza completa, una preziosa "casacha" in velluto operato. Nella mano destra ha il martello d'arme, simbolo di comando. Al fianco ha lo stocco più da piede che da cavallo. La lancia, l'elmo a celata e due pistole a ruota vengono portate dal servitore. Il cavallo è completamente protetto da armatura.

2 - Cavallo leggero
E' il lancere che formava l'unità detta "lancia" assieme all'uomo d'arme e al saccomano. Ha in capo una datata borgognotta, indossa la corazza senza gambali e porta uno stocco al fianco. Anch'egli indossa la casacca, con i colori del capitano. Ha ancora la lancia e non compaiono armi da fuoco, che nei primi decenni del '600 verranno adottate. Il cavallo ha la sola protezione della testiera.

3 - Saccomano
Terzo uomo dell'unità "lancia". E' vestito all'orientale e porta al fianco una spada schiavona. All'inizio del '600 scomparirà sostituito da un semplice servitore, che può essere rappresentato dal mulattiere sul fondo.




Copyright ©Antonio De Vecchi - hosted by BP2 srl