Il Battistero
 
Il Battistero venne realizzato nel XIV secolo, e conserva le tombe dei dogi e la lastra tombale di Jacopo Sansovino, architetto e proto di S. Marco che realizzò anche il fonte battesimale che si trova al centro. L'altare sorge su un blocco di granito proveniente da Tiro, su cui, si narra, che Cristo avesse predicato alle folle.