Il Museo Correr  
 
Gli ambienti del Museo Correr sono ospitati nell'Ala Napoleonica e in alcune sale delle Procuratie Nuove; conserva una importante pinacoteca
  (dipinti della scuola veneziana dal 1300 al 1500, di scuola ferrarese e fiamminga), raccolte di oggetti d'arte, cimeli storici, documenti, libri che testimoniano la storia di Venezia. Ciascuna sala è arricchita da esposizioni di statue, di armature e una in particolare è dedicata alle glorie del Doge Francesco Morosini detto il Peloponnesiaco. Assolutamente da vedere i capolavori di Cosmè Tura, Antonello da Messina, i Bellini, Alvise Vivarini, Vittore Carpaccio, Lorenzo Lotto, Vincenzo Catena. L'edificio ospita anche il Museo del Risorgimento e dell'Ottocento veneziano, che conservano preziose stampe cimeli e documenti dal Settecento all'annessione di Venezia al regno d'Italia (1866).