Il Fianco Meridionale
 
Il Fianco meridionale verso Palazzo Ducale ha un unico portale di accesso al Battistero, e sostituisce i due originari
  ingressi laterali; di fronte sono posti due pilastri acritani che furono portati a Venezia dopo il 1256 dalla città di S. Giovanni d'Acri. Nello spigolo verso la Porta della Carta di Palazzo Ducale si trova un'opera di probabile origine siriaca risalente al IV secolo d.C. in porfido raffigurante i Tetrarchi, per alcuni Diocleziano e tre imperatori della fine del III secolo. La tradizione però riporta che essi siano stati i Mori, impietriti per punizione divina per aver tentato di trafugare i tesori della Basilica. Ancora un tronco di colonna siriaca chiamata "pietra del bando" travolta dal crollo del campanile nel 1902, si trova nell'angolo della piazza; qui venivano lette le ordinanze della Repubblica.