La Torre dell'Orologio
 
Si trova ad est delle Procuratie Vecchie, proprio all'imbocco per le Mercerie. La Torre venne costruita su un progetto di Mauro Codussi tra il 1496 e il 1499; nel 1755 subì un intervento di Giorgio Massari che ne consolidò la struttura. Le ore vengono scandite dal suono dei due Mori in bronzo (1497) che battono con i martelli l'enorme campana. Il quadrante dell'orologio indica, oltre le ore, le fasi lunari e il moto del sole nello Zodiaco.